Pagine

7.12.06

qu inizia a dare i primi segni

... e si formerà per esempio così.

Un blog queer può andare in ogni direzione, soprattutto di traverso.

Due, tre, quattro.... persone saranno invitate a scrivere qui sui temi che li coinvolgono, nelle letture, nelle loro scritture o ricerche, nella vita quotidiana.
Con post di circa 1000-1500 parole proporranno blo-saggi, flussi traduttivi da altre lingue. Intervalleranno immagini, immagini e commenti, quant'altro.

Non è un blog puro, non è una rivista pura. E' un tentativo spurio di fare altro.
"Altro" è un nome per quanto di buono abbiamo.

Nessun commento:

Posta un commento